Notizie da S.M. Leuca

Trovato con telefoni, tv e computer. Denuncia per un 49enne

Fermato il presunto ladro che, nella notte di tre giorni addietro, ha prelevato svariati elettrodomestici da un negozio di Taurisano. Gli agenti di polizia hanno rinvenuto la refurtiva, ma cercano eventuali complici

Foto di repertorio

TAURISANO -  Durante la notte di appena tre giorni addietro, a Taurisano, alcuni malviventi avevano mandato in frantumi il vetro di un magazzino di elettrodomestici di via Enrico Toti, arraffando televisori, telefoni cellulari e svariati apparecchi. Ma, nel pomeriggio di venerdì, gli agenti di polizia del commissariato hanno fermato un uomo, noto alle forze dell'ordine, T.C., di 49 anni, mentre se ne stava per le vie del paese, cercando di vendere un computer portatile. Insospettiti del fatto che potesse trattarsi di uno degli apparecchi sottratti dal negozio "Toma", gli uomini del vicequestore aggiunto, Salvatore Federico, hanno prestato scrupolosamente attenzione agli atteggiamenti del 49enne il quale, alla loro vista, ha tentato di darsi alla fuga per sottrarsi ai controlli.

Una volta bloccato è stato trovato in possesso di 5 cellulari, ancora imballati, nascosti nelle tasche dei pantaloni. Scattata una perquisizione del suo domicilio, una baracca abbandonata, i poliziotti hanno rintracciato ulteriori 4 telefoni, sul pavimento dell'edificio, considerati come  refurtiva del colpo ai danni del negozio di elettrodomestici. Non è tutto, l'inventario è infatti piuttosto lungo: una stampante ancora imballata, un monitor a schermo piatto di ultima generazione, un'autoradio, un computer portatile e relativi accessori. E ancora, un bracciale da donna in metallo, un ciondolo ed una collana. Il titolare del negozio di telefonia, invitato a riconoscere la merce, si è presentato, a riprova del torto subito, con le confezioni di ogni singolo prodotto, sulle quali erano apposi i codici Imei, un numero identificativo di ogni apparecchio.

Gli elettrodomestici sono ritornati nelle vetrine del negozio mentre uno dei portatili ed un televisore, rubati alcuni giorni addietro da un'abitazione, assieme ai monili, sono ritornati nelle mani dei legittimi proprietari. Gli inquirenti stanno proseguendo con le ricerche per l'eventuale rinvenimento di altra refurtiva. L'uomo, invece, è stato denunciato in stato di libertà con l'accusa di  ricettazione. A causa delle condizioni di salute in cui versa, è stato ritenuto incompatibile con il regime carcerario. Le indagini, intanto, proseguono da parte degli uomini del commissariato taurisanese, per identificare eventuali altri complici del 49enne.

 

 

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento