Notizie da S.M. Leuca

Sorpreso in auto con un quintale e mezzo di olive rubate da un fondo agricolo

E' scattata la denuncia penale per un 32enne di Presicce, soggetto già noto alle forze dell'ordine. I carabinieri della stazione locale l'hanno scovato con circa 150 chili di olive sottratte da un terreno in contrada "Canali", che sorge nel territorio della vicina Acquarica del Capo

ACQUARICA DEL CAPO – C’è chi ruba il prezioso oro giallo, chi il meno pregiato oro rosso e chi, ancora, preferisce il frutto da cui si ricava il prelibato oro verde. E’ però andata male ad un 32enne di Presicce, che i carabinieri della stazione locale hanno sorpreso questa mattina con un quintale e mezzo di olive rubate. Per l’uomo è scattata una denuncia a piede libero per furto aggravato. 

L’individuo, peraltro già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato da una pattuglia, già impegna in servizi di prevenzione, nel corso di un controllo. A bordo della sua auto aveva tutte quelle olive, per circa 150 chilogrammi, che poi si sarebbero scoperto essere state sottratte a un malcapitato proprietario di un fondo agricolo situato in contrada “Canali”, territorio della limitrofa Acquarica del Capo.

Ma non solo: in auto c’erano anche altri cesti, con olive raccolte in precedenza. La refurtiva è stata restituita al proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Si fingeva chef stellato per molestare universitarie: preso 23enne

  • Dior presenta la sua collezione in Piazza Duomo: parata di stelle

Torna su
LeccePrima è in caricamento