Notizie da S.M. Leuca

Migranti approdano in barca a vela. Tra i tre sospetti scafisti anche una donna

L’imbarcazione avvistata nel primo pomeriggio, al largo di Santa Maria di Leuca. A bordo 18 cittadini stranieri, tra i quali tre russofoni sospettati di essere gli autori della pericolosa traversata

Lo sbarco a Santa Maria di Leuca.

SANTA MARIA DI LEUCA – Una nuova imbarcazione, con a bordo i migranti, al largo di Santa Maria di Leuca. Tra i cittadini stranieri, anche tre giovani russofoni, probabilmente ucraini, sospettati di essere gli autori della pericolosa traversata in mare. Sono stati intercettati nel primo pomeriggio, intorno alle 15, dai finanzieri della sezione aeronavale. Erano in 18 avvistati su una barca a vela, lunga una cinquantina di metri e battente bandiera americana.

Nel gruppo, composto da individui di origini irachene e curde, di età inferiore ai 35 anni, anche una donna anziana e la propria figlia. Immediati i soccorsi e poi il viaggio del natante, scortato dalla motovedetta, fino al porticciolo di Leuca. Una volta giunti a riva, i migranti sono stati raggiunti dagli operatori del 118 e dal personale della Croce Rossa italiana. Fatta eccezione per una lieve disidratazione, nessuno degli stranieri verserebbe però in pericolo di vita. I militari della fiamme gialle, intanto, hanno avviato le procedure di identificazione dei componenti del gruppo, prima di trasferirli presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto. 5b329cfa-0590-4031-873c-16b7baa5de0a-2

I tre giovani stranieri russofoni, di presunta nazionalità ucraina, sono stati intanto fermati. Tra loro anche una ragazza: se i sospetti degli inquirenti fossero confermati, si tratterebbe della prima scafista donna identificata a seguito di uno dei numerosi viaggi della speranza nel Mediterraneo sulle rotte italiane. I finanzieri li stanno ascoltando, dopo aver avviato l’attività investigativa, per accertare nel dettaglio ogni singola responsabilità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento