Notizie da S.M. Leuca

Avvistati al largo di Santa Maria di Leuca: nuovo sbarco nel Salento

In 47 scortati fino al porticciolo dalle motovedette della capitaneria di porto. Allertata la Croce rossa italiana per prestare i soccorsi

Foto di repertorio.

SANTA MARIA DI LEUCA (Castrignano del Capo) – Avvistati al largo di Santa Maria di Leuca: migranti in arrivo nel Salento. Quarantasette cittadini stranieri, tutti molto giovani, sono stati notati dai militari della capitaneria di porto di Gallipoli in serata. Si tratta di un gruppo composto da individui provenienti da Pakistan, Iran, Iraq, Bangladesh, Afghanistan. Tra loro anche una donna in compagnia del marito e una bimba e nove minori non accompagnati.

Le motovedette della guardia costiera hanno raggiunto l’imbarcazione e la stanno scortando fino al porticciolo leucano. Sono stati gli stessi militari ad allertare i volontari della Croce rossa italiana, già sul posto per offrire un aiuto sanitario e soccorsi. A causa di un blackout che ha colpito il borgo marittimo, sono sopraggiunti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Ugento per fornire supporto alle operazioni di sbarco.

Il video: anche una bambina tra i 47 a bordo di un'imbarcazione

I cittadini stranieri versano sostanzialmente in buone condizioni di salute. Fatta eccezione per un forte stato di ipotermia e di stress dovuto ai giorni di viaggio e al digiuno, nessuno ha richiesto interventi paricolari. Il personale della Cri ha subito provveduto a distribuire viveri e coperte, per proteggerli dal freddo. Al termine delle operazioni, sono stati tutti accompagnati presso il centro di prima accoglienza "Don Tonino Bello" di Otranto, dove saranno avviate le operazioni di identificazione. Procedono, intanto, le indagini per individuare lo scafista a bordo dell'imbarcazione, al momento sotto sequestro. Alla fase investigativa hanno anche preso parte i miltari delle fiamme gialle, intervenuti a supporto dei colleghi della capitaneria.

Appena 24 ore addietro, sul litorale di Brindisi sono approdati 25 migranti di origine curde, tra i quali donne e bambini. Sono stati soccorsi mentre la guardia di finanza ha fermato un individuo, ritenuto il presunto scafista: si tratta di un uomo residente a Fasano e tratto in arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • Nuova ondata di maltempo: allerta arancione in attesa delle violente raffiche di vento

  • Buco sul muro del negozio di abbigliamento nel centro commerciale: il furto fallisce

  • Violentò la figlia e nacque una bambina: il padre condannato a 30 anni

Torna su
LeccePrima è in caricamento