Notizie da S.M. Leuca

Stupefacenti, contraffazione, sicurezza stradale: al setaccio il territorio di Tricase

I carabinieri della locale compagnia sono stati impegnati nei giorni scorsi in una vasta attività di controlli prevalentemente lungo il litorale. Numerose le denunce, anche per guida in stato di ebbrezza, senza patente e omissione di soccorso

TRICASE – Guida in stato di ebbrezza, possesso di sostanze stupefacenti, vendita di merce contraffatta. Sono vari i reati messi a verbale dai carabinieri della compagnia di Tricase, impegnati con 12 automezzi e 22 uomini nei giorni scorsi in una serie di controlli nel territorio di competenza che comprende numerosi località marittime.

Un 24enne di Tricase, A.O., è stato denunciato perché aveva con sé quattro grammi di marijuana, tre di hashish e quattro di eroina, più un bilancino di precisione. Sono stati segnalati all’autorità prefettizia due giovani, anche loro di Tricase e appena maggiorenni, perché trovati in possesso di qualche grammo di “erba”.

Contraffazione foto 1-3Nell’ambito dei controlli stradali sono stati fermati 96 veicoli: diverse le sanzioni e le denunce per guida in stato di ebrezza, senza patente ed anche per omissione di soccorso. Identificate dai militari 124 persone, di cui tre sottoposte e misure di sicurezza e prevenzione e 12 agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre cittadini di origine extracomunitaria – M.I, pachistano, A.F. e S.K. senegalesi - sono stati deferiti a Torre Vado, marina di Morciano di Leuca, per vendita di prodotti contraffatti: oltre mille pezzi di bigiotteria per un valore superiore ai 3mila euro. Quella alla contraffazione è un'attività particolarmente dispendiosa, sia dal punto di vista della lunghezza delle procedure, sia da quello delle spese giudiziarie: al termine del procedimento a carico dei denunciati, un singolo oggetto, indipendentemente dal suo valore commerciale, arriva a costare decine di migliaia di euro allo Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento